Nella serata di sabato 8 agosto 2020, nella chiesetta dell’Eremo dei Santi Pietro e Paolo di Bienno, mons. Tino Clementi – cappellano dell’Associazione delle Fiamme Verdi – ha celebrato una Santa Messa in suffragio dei “Ribelli per Amore”, i partigiani combattenti per la Libertà “andati avanti” nel periodo della Resistenza; nell’occasione sono stati ricordati tutti i nostri associati rimasti vittime della pandemia di COVID-19, che ha sconvolto l’Italia ed il mondo intero.

Una pandemia che ha messo in risalto le nostre debolezze e ci sprona a cambiare.

Alla Santa Messa, tenutasi nel rigoroso rispetto delle disposizioni vigenti, hanno partecipato delegazioni delle Fiamme Verdi, dell’ANPI, dell’ANEI e delle associazioni degli Alpini, dei Fanti e dei Carabinieri in congedo.

Nella semplice ma significativa cerimonia mons. Tino Clementi ha ricordato tutti coloro che, con il loro sacrificio, ci aiutano ad apprezzare la vita, ci chiedono di essere solidali con chi soffre e ci spingono a operare per la pace.

 

A cura di Luigi Mastaglia

 

dav

Un momento della celebrazione all’Eremo