Ieri si è svolta la tradizionale manifestazione “Fiamme Verdi in Mortirolo”, trasmessa in diretta da Teletutto.

Chi si fosse perso la diretta o volesse rivedere i passaggi salienti della manifestazione può collegarsi cliccando su questo link.

Un grazie specialissimo a Nunzia Vallini e a tutto lo staff di Teletutto per l’ottimo lavoro, e a tutti coloro che hanno consentito questa straordinaria trasmissione.

Dal discorso di Rosi Romelli di ieri, 7 settembre 2020:

«Ma poi c’è un’altra fedeltà, quella al proprio tempo: il tempo in cui si è nati, il paese in cui si vive. Settantacinque anni fa, i partigiani decisero che non si poteva stare semplicemente a guardare, sperando che il peggio passasse. Oggi a noi è chiesto lo stesso discernimento, guardando a questo nostro paese, non a quello desiderato o sognato. Questo paese, in cui – ricordiamocelo – convivono le mani di chi ha sottratto l’agenda rossa di Paolo Borsellino e le mani del medico in pensione che, tornato in corsia per l’emergenza Covid, decide di curare i pazienti e ci rimette la vita. Qui e ora siamo chiamati a stare, da cittadini onesti e coraggiosi, accendendo una luce invece di maledire l’oscurità».