L’Associazione «Fiamme Verdi» di Brescia è lieta di invitare la S.V. alla presentazione del volume

I «Quaderni del ribelle». Ristampa anastatica della serie completa (1944-1945)

a cura dell’Associazione «Fiamme Verdi» di Brescia

in collaborazione con l’Archivio storico della Resistenza bresciana e dell’Età contemporanea

dell’Università Cattolica del Sacro Cuore, Brescia

con il sostegno della Provincia di Brescia

e con il patrocinio della F.I.V.L. – Federazione Italiana Volontari della Libertà.

La presentazione si terrà

venerdì 14 settembre 2018 alle ore 17:30

Saletta Sant’Agostino, Palazzo Broletto, Piazza Paolo VI – Brescia

Interverranno:

Pier Luigi Mottinelli, Presidente della Provincia di Brescia

Roberto Tagliani, Associazione «Fiamme Verdi» Brescia / F.I.V.L.

Rolando Anni, Archivio storico della Resistenza bresciana e dell’Età contemporanea

*   *   *

A due anni di distanza dalla ristampa anastatica della serie completa di «Brescia Libera» e «il ribelle» (1943-1945) l’Associazione “Fiamme Verdi” di Brescia prosegue il suo progetto di rivalutazione dei valori del movimento resistenziale con la ristampa dei «Quaderni del ribelle» (1944-1945). Si tratta di undici fascicoletti, stampati e diffusi clandestinamente, nei quali sono raccolte testimonianze preziose, talora pungenti e polemiche ma sempre attualissime nella difesa e promozione dei princìpi che furono alla base della “pedagogia della libertà e della responsabilità” del mondo resistenziale cattolico, portata avanti dagli artefici di quella straordinaria stagione di impegno; testimonianze oggi pressoché inattingibili, a causa dello stato di precaria conservazione degli originali.

La ristampa, resa possibile grazie alla collaborazione dell’Archivio storico della Resistenza bresciana e dell’Età contemporanea dell’Università Cattolica del Sacro Cuore di Brescia e realizzata con il sostegno della Provincia di Brescia, rende nuovamente disponibili contenuti e riflessioni, offrendole alla meditazione e all’educazione delle generazioni vecchie e nuove.

In questo delicato momento storico, segnato dal costante riemergere di rigurgiti d’intolleranza fascista, i semplici fogli di questi «Quaderni» vogliono essere, nelle intenzioni dei promotori, una risposta valoriale e nonviolenta al risollevarsi di atteggiamenti di razzismo, d’intolleranza, di rivendicazione sovranista, di egoismo sociale e politico, di ricerca del capro espiatorio da abbattere a ogni costo, che furono il primo nutrimento del fascismo, che proprio perseguendo quella linea ideologica condusse l’Italia verso le tragedie della dittatura e della guerra.

La cittadinanza è invitata ad intervenire alla presentazione.

Coordinamento Provinciale “Fiamme Verdi”, Brescia