guido_de_carliÈ “andato avanti” il partigiano comm. Guido De Carli, Presidente emerito della Federazione Italiana Volontari della Libertà. Una figura limpida, schietta, da sempre impegnata nel sostenere e difendere i valori partigiani di Libertà, Democrazia, Giustizia e Solidarietà.

Classe 1923, partigiano nell’Ossola per le Divisioni “Alfredo Di Dio”, De Carli ha dedicato la sua lunga vita al servizio dell’Italia, come partigiano combattente, come funzionario pubblico e, per molti anni, come Presidente Federale FIVL, con il suo carattere sereno e risoluto, capace e operoso, caparbio e fiero nel far valere la preminenza dei valori dell’antifascismo sull’egoismo e sull’indifferenza.

Le Fiamme Verdi lo ricordano, in particolare, per la sua partecipazione all’Assemblea Provinciale del 2014, preceduta dall’orazione solenne tenuta alla manifestazione in Mortirolo nel 2013, quando rivolse ai giovani il suo accorato appello al “dovere della testimonianza e della memoria”: parole profetiche, specie in questo momento storico nel quale sembra affievolirsi sempre più la conoscenza e il rispetto di quanto è stato.

Ci mancherai, caro Presidente: ci mancherà il tuo sorriso , la tua ironia, la tua determinazione.
Ai tuoi figli, Anna e Carlo, ai tanti amici che ti hanno conosciuto e amato, giunga il cordoglio di tutte le Fiamme Verdi Bresciane.

Brescia, 13 febbraio 2018